Home Calabria “Miss Brooks”, l’enfant prodige Lida Michela Carullo presenta il suo nuovo romanzo

“Miss Brooks”, l’enfant prodige Lida Michela Carullo presenta il suo nuovo romanzo

57
0

Ambientato a New York il libro rivela intrighi, forza e fragilità, con un finale ricco di emozioni da condividere.

VIBO VALENTIA :: 01/11/2022 :: Nei mesi del primo lockdown imposto nel periodo di pandemia da COVID-19 l’autrice Lida Michela Carullo, ha avuto molto più tempo da dedicare alla scrittura, così tra coprifuoco e solitudine inizia a dare vita al nuovo progetto narrativo: Miss Brooks, editore Libritalia. Dopo un lusinghiero successo con “Immersa nel caos”, il suo libro d’esordio scritto all’età di tredici anni, la giovane scrittrice di Vibo Valentia, già “Alfiere della Repubblica”, si ripropone ai suoi lettori con il secondo romanzo da leggere tutto d’un fiato. È mattina a New York e Miss Brooks non è per niente entusiasta rispetto alle altre sue colleghe di incontrare il loro nuovo capo: Mr Harward. Considerato affascinante e protagonista di innumerevoli pettegolezzi, susciterà solo fastidio nei confronti della sua dipendente preferita: Eva, Miss Brooks. L’opera narrativa di Lida Michela Carullo, è un sorprendente racconto di fragilità, intrighi e delitti che avvolgono il romanzo in un perfetto thriller. Un’opera letteraria che spiazza perché sembra una classica “storia d’amore moderna” ma in realtà è tutt’altro. In uno stile semplice e scorrevole si avvicendano temi come la violenza sessuale e la violenza psicologica nei posti di lavoro. Amore diverrà inganno e inganno amore. “L’idea di scrivere quest’opera nasce dal fatto che amo il genere thriller e i gialli, ma amo soprattutto risolvere i misteri, ha dichiarato l’autrice, la passione per la scrittura è nata con me”. Nata il 22 marzo 2005 a Vibo Valentia, l’enfant prodige con la passione per il volontariato e l’associazionismo sociale, è stata nominata “Alfiere della Repubblica” nel 2020 dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella “per l’impegno nella promozione dei libri e per le qualità di scrittrice mostrate nel suo romanzo di esordio”. Ammessa all’esame di maturità per merito direttamente dalla quarta liceo Scienze Umane dello Statale “Vito Capialbi” di Vibo Valentia, a 17 anni ottiene il diploma con una votazione di 100 e lode. Risultato straordinario che incoraggia la talentuosa e sensibile Lida Michela a vivere un viaggio di crescita continua. D’altronde essere giovani è una fortuna ma anche una grande sfida.

Articolo precedentePanettone senza confini: Antonio Giannotti della pasticceria Perrotta vince la 7^ edizione
Articolo successivoA Milano oltre mille prodotti d’eccellenza a Golosaria