Home Calabria Festival delle Migrazioni: domani primo appuntamento a Cerzeto

Festival delle Migrazioni: domani primo appuntamento a Cerzeto

49
0

CERZETO :: 24/08/2022 :: Dopo il prologo tenutosi a San Sosti il 12 agosto, parte ufficialmente domani, giovedì 25 agosto, l’undicesima edizione del Festival delle Migrazioni organizzato dall’associazione Don Vincenzo Matrangolo di Acquaformosa. Il festival 2022 avrà la finalità di ragionare criticamente e comunitariamente sulle problematiche dell’accoglienza, sulle forme di sfruttamento di cui, spesso inconsapevolmente siamo corresponsabili e sui campi di azione su cui necessario operare per “tenere saldamente il campo”.

Sarà una settimana dedicata ad incontri, scambi, formazione, musica, approfondimenti, mostre, rassegne cinematografiche e culturali che diventano la base di un confronto attivo con uomini e donne migranti, e per il loro tramite, con le loro storie e competenze.
L’undicesima edizione è itinerante con l’intento di coinvolgere attivamente tutti quei Comuni che hanno fatto dell’accoglienza un punto di forza e di unione con le proprie comunità. La prima giornata del festival si terrà il 25 agosto a Cerzeto dove sarà allestita la mostra fotografica permanente “Noi siamo: volti e immagini di resilienza”.

Alle 16.30 a Palazzo Maierà si terrà il seminario “Dal riconoscimento sociale all’incriminazione penale” con Maurizio Alfano, Associazione Don Vincenzo Matrangolo ets; Walter Greco, Università della Calabria. Modera Chiara Vivone, Progetto Sai Cerzeto. Alle 17 in Piazza San Giorgio Martire Cavallerizzo: Animazione per bambini mentre alle 19 a Palazzo Maierà: Presentazione del Rapporto sul caporalato “Cambiaterra” dell’Ong ActionAid dove, dopo i saluti dell’amministrazione comunale, interverranno Anna Grazia Moschetti, Ong ActionAid; Maurizio Alfano, Associazione Don Vincenzo Matrangolo ets; Silvano Lanciano, Cgil – Sindacato di Strada, Ufficio per i rifugiati; Francesca Domanico, avvocatessa progetto Su.Pre.Me. e Giovanni Manoccio, Associazione Don Vincenzo Matrangolo ets. Si chiude, alle 22, in Piazza San Giorgio Martire Cavallerizzo con la premiazione personalità impegnate nel mondo dell’accoglienza e il concerto del Parto delle nuvole pesanti. La seconda giornata, il 26 agosto, si terrà a San Benedetto Ullano con, alle 16.30 a Palazzo Bisciglia, il Seminario “Cambiamenti climatici, cambiamenti sociali e flussi migratori” a cui parteciperanno Lucia Iuzzolini, Ufficio Legale Servizio Centrale Sai; Maurizio Alfano, Associazione Don Vincenzo Matrangolo ets; Silvio Greco, biologo marino; Andrea De Vita, Commissione territoriale per il riconoscimento della protezione internazionale di Crotone. Modera Wanessa Donato, Progetto Sai San Benedetto Ullano. Alle 17.30 in Piazza Rodotà: Animazione per bambini mentre alle 19 a Palazzo Bisciglia si terrà la Presentazione del libro “Taxi sociale. Luoghi e comuni in continua evoluzione” con, dopo i saluti istituzionali, Roberta Ferruti, autrice del libro; Rita Coco, giurista e Lidia Vicchio, Associazione Don Vincenzo Matrangolo ets. Sarà presente lo stand informativo del progetto Never Alone, per la promozione della tutela volontaria dei minori stranieri non accompagnati. Alle 21 in Piazza Corsini si terrà la cena sociale, poi la Premiazione personalità impegnate nel mondo dell’accoglienza e il Concerto Badara Seck e del gruppo “Vuxhe Grash”.

Articolo precedenteVerbicaro: il film “Una Femmina” di Francesco Costabile ritorna nei luoghi in cui è nato
Articolo successivoRaccolti rifiuti abbandonati a Scilla in occasione della tappa de “Le giornate insieme a te per l’ambiente” di McDonald’s