Home Calabria Tutto pronto per il Settembre Rendese

Tutto pronto per il Settembre Rendese

75
0

RENDE :: 02/09/2022 :: Tutto pronto per il Settembre rendese, ormai giunto alla sua 57esima edizione, il cui programma è stato presentato in una conferenza stampa dal direttore artistico Alfredo De Luca, dall’assessore comunale alla Cultura Marta Petrusewicz e dal vice sindaco di Rende Annamaria Artese il tutto moderato dalla giornalista Simona De Maria. Tutti gli eventi sono gratuiti e tutti sono in linea con le più moderne tendenze artistiche e culturali.Si comincerà il 10 settembre col concerto di Carl Brave, su via Rossini. Il giorno dopo spazio alla Notte degli Artisti con Ynsanya, Santateresa, Axis 4.0, Moeh, Ilenya Alina, Carlotta e molti altri. Presenta il giornalista di Sky Sandro Donato Grosso. Il 12 settembre sul palco allestito nel centro storico salirà Marina Rei. Il 13 settembre spazio alle eccellenze artistiche calabresi: sul palco di piazza Trabalzini si alterneranno Luigi Vincenzo, Nicoletta Guarasci, Domenico Gaudio, Federico Bosco, Tarcisio Molinaro, Isabella Mascaro, Alberto Vitaro e Lucia Amodio. Il Settembre rendese propone altri big della musica come Dani J (il 14 settembre a piazza Matteotti) e Myss Keta (il 15 settembre a piazza Kennedy). Il 16 settembre torna l’Oktober fest Calabria nell’area mercatale per una festa, è proprio il caso di dirlo, a tutta birra.Il Settembre rendese è anche cultura: dall’11 al 16 settembre ogni giorno presentazioni di libri di autori calabresi. Il tema della rassegna è “Parliamo di Calabria” e sarà davvero suggestivo ascoltare, leggere e confrontarsi sulle ultime e più interessanti uscite dei più importanti autori della nostra regione. Non mancherà il cinema, con una rassegna prevista al cinema Santa Chiara, e l’arte, con la rassegna “Alla scoperta del Metaverso e della Crypto Art”, dal 10 settembre al Museo del Presente.Non finisce qui: l’11 settembre spazio a “Ruote nella Storia”, una visita del centro storico a bordo di meravigliose auto d’epoca. Prevista anche la gastronomia, con la prima edizione del De. Co. festival, con l’esposizione e la degustazione dei prodotti agroalimentare candidati al marchio Denominazione Comunale di origine.Un Settembre rendese, insomma, all’altezza della sua storia (è uno dei festival più longevi della Calabria) e che soprattutto è in linea con le più moderne tendenze artistiche, musicali e culturali. Un festival che continuerà anche quest’anno ad animare le piazze di Rende e a stimolare la condivisione, l’aggregazione e il sano stare insieme

Articolo precedenteLe eccellenze Dop e Igp della Toscana in tour per l’Europa
Articolo successivoA Rotonda grande successo per la dodicesima edizione de “Il bianco e la rossa”