Home Ambiente Nasce Calendar, la prima bacheca on line del Pollino

Nasce Calendar, la prima bacheca on line del Pollino

80
0

MORANO CALABRO :: 13/07/2022 :: Il Pollino mette una marcia in più nella promozione turistica. Lo fa con uno strumento inedito nato dal basso. Chi approda sul Parco montano più grande d’Italia, o chi ci vive, da oggi avrà una unica bacheca di riferimento per conoscere le iniziative, gli eventi e le attività che animano giorno per giorno il territorio. Calendar debutta come sistema di razionalizzazione e comunicazione on line della variegata offerta culturale, enogastronomica e ricreativa e nasce con uno spirito fortemente contemporaneo, dal basso. Il progetto per la prima volta, infatti, vede mettersi in rete volontariamente, operando in autogestione, coloro che operano nel settore del turismo, dalle guide del Parco a chi fa incoming, della cultura, gli enti e le associazioni. Chi rappresenta l’offerta avrà adesso una opportunità in più per raggiungere e invogliare il proprio target.

L’idea di offrire un servizio il più completo ed esaustivo possibile di supporto a coloro che in pochi giorni vogliono vivere appieno la propria vacanza sul Pollino, è fermentata nello spazio della Catasta, il centro visita e culturale di Campotenese, poi messa a punto con la partecipazione degli operatori. 

“Siamo certi che questo strumento sarà una buona base di sviluppo territoriale. La nuova visione di squadra che anima Calendar è la dimostrazione reale della capacità di organizzarsi in termini di crescita turistica ed economica, di saper remare tutti verso la stessa direzione, della volontà di proporsi come territorio vocato all’accoglienza”, dicono i gestori della Catasta, “invitiamo coloro che svolgono attività ed eventi nell’area del Pollino a partecipare al progetto e ad arricchire la bacheca con le proprie iniziative” 

Outdoor, Enogastronomia, Folklore, Eventi Culturali, Concerti queste sono le sezioni in cui si articola la bacheca. Ma Calendar non promuoverà solo le attività in alta stagione, sarà un grande palinsesto con l’obiettivo di stimolare il turismo tutto l’anno e di comunicare il Pollino come meta ideale da scoprire in ogni stagione.

Articolo precedenteCasa Mastroianni vola in finale nel concorso “Panettone senza confini”
Articolo successivoLa Calabria tra le 50 destinazioni del World’s Greatest Places 2022