Home Calabria I fratelli Coppola ospiti de l’Ammasciata di Luca Tudda

I fratelli Coppola ospiti de l’Ammasciata di Luca Tudda

180
0

SAN MARCO ARGENTANO :: 10/07/2024 :: Lunedì 15 luglio 2024 è il giorno di inizio festeggiamenti per i 10 anni de l’A’mmasciata. E cosa c’è di meglio per fare festa e brindare a questo speciale anniversario se non delle bollicine?

Pizza, fritti e bollicine è infatti il titolo e il tema di questa prima serata inaugurale del ciclo 10 anni di A’mmasciata. Ospite d’eccezione al forno e in cucina insieme a Luca Tudda i tre Fratelli Coppola, che oltre ad essere una famiglia sono diventati un vero marchio per la pizza. Saranno presenti il maestro pizzaiolo Ciro Coppola, Brand Ambassador AVPN per la Lombardia, insieme al fratello Antonio e alla sorella Katiuscia. 

La serata mette al centro il pairing speciale tra la pizza e i fritti di tradizione napoletana, come la montanarina, il crocchè e le celebri frittatine di pasta, il must degli antipasti (ovviamente fritti) in pizzeria con le grandi bollicine italiane. Tre le pizze in degustazione protagoniste della serata tra le storiche di Luca Tudda e una pizza omaggio alla Calabria pensata dai Coppola. Fritto ovviamente anche il dessert. Sulle diverse portate dall’antipasto fino al dolce vedremo in abbinamento una selezione di spumanti italiani a confronto con alcuni spumanti calabresi curata dal master sommelier Guglielmo Gigliotti, che sarà presente alla serata per raccontare gli abbinamenti e le etichette scelte. E come lui stesso dichiara: “Le bollicine oltre ad essere espressione di ricerca enologica ed eleganza, sono divertenti e sanno abbinarsi benissimo al menu proposto da Luca Tudda e Ciro Coppola. Fritti, pizza e bollicine non è solo il titolo di questa serata ma l’abbinamento ideale, tutto da scoprire!”

Lo speciale anniversario dei dieci anni di attività è stato pensato da Luca Tudda per trasformare l’A’mmasciata in un vero e proprio hub esperienziale nel quale il nostro pizzaiolo resident si dovrà confrontare con tanti maestri del mondo gastronomico. Sarà una sorta di laboratorio sulla pizza e su ciò che ruota attorno ad essa, tra impasti, topping, beverage, abbinamenti di vario genere, dall’alta cucina a quella tipica fino a toccare il mondo del gelato, dagli abbinamenti con il vino ai cocktail, per presentare e raccontare le nuove visioni e le tendenze degli ultimi anni, sperimentare e creare insieme. 

Il menu di Pizza, Fritti e Bollicine 

La serata inizia con il classico dei classici, i fritti della tradizione napoletani portati in Calabria dalla famiglia Coppola. Montanarina classica con pomodoro San Marzano dell’Agro nocerino-sarnese, mozzarella di bufala Dop e ricotta stagionata sammarchese; poi frittatina di pasta, crocchè e provola di Agerola impanata che saranno abbinate al Fantasia di Casacomerci, metodo ancestrale a base di Greco Bianco 100%. 

Le pizze saranno tre e si dividono tra la pizza storica, una pizza da sempre presente nel menu de l’A’mmasciata e poi la pizza degli ospiti in omaggio alla Calabria e una pizza creata appositamente per la serata dal padrone di casa. 

Per la pizza storica abbiamo una Margherita Autentica (Pomodoro San Marzano dell’Agro nocerino-sarnese, Mozzarella di bufala Dop, Basilico, olio evo Calabria) in abbinamento ad un Franciacorta DOCG Solo Uva Brut.

A seguire tocca a Ciro Coppola, maestro di arte bianca, che ci preparerà “La Calabria secondo i Fratelli Coppola”, una pizza a base di prodotti del territorio scelti da Ciro Coppola: Fior di latte, Crema di Peperoni Roggianesi, Peperoni Roggianesi, Capocollo Silano, Quartirolo lombardo Dop, Rucola selvatica, Zeste di arancia di Corigliano, olio evo Calabria. Qui abbiniamo uno Spumante Metodo Classico Brut Rosé della cantina Santa Venere.

Tocca poi a Luca Tudda con la sua creazione speciale dal nome Bosco Calabrese con Crema di funghi porcini, ⁠Salsiccia di maialino nero Fagnanese, ⁠Patate silane in doppia cottura, colatura di caciocavallo podolico e ⁠tartufo nero del pollinoolio evo Calabria che sarà abbinata allo Champagne Faniel & Fils-Agapane. 

E per finire, friggeremo anche il dolce: Zeppoline dolci fritte con salsa di fichi dottati in abbinamento con un Moscato spumante Regina di Felicità di Cascina Baricchi

Prenotazione obbligatoria a https://pages.pienissimo.com?hash=QZzri8QVizWe8UvQjggj3UjyHdbsEFDq&id=l6EYXr

Chi sono i Fratelli Coppola 

Una storia di famiglia cominciata dall’amore per la cucina del padre e trasmesso ai tre figli: Ciro, Antonio e Katiuscia, che cresciuti nel locale familiare, portano avanti la tradizione della cucina e pizza napoletana. In breve tempo i tre fratelli riescono a realizzare il loro sogno: l’espansione del marchio Fratelli Coppola, con l’apertura sul territorio lombardo di quattro locali, una realtà solida e di spicco nel mondo della pizza e della cucina partenopea.

La pizza che propongono, nota a Napoli come “rota ‘e carretta” o “ruota di carro”, si distingue per il suo diametro insolitamente ampio di circa 35-36 centimetri, sfidando i canonici 25-30 centimetri. Un’autentica rappresentazione della pizza napoletana.

L’impegno costante di Fratelli Coppola nel celebrare e preservare la gastronomia sostenibile si esprime attraverso l’utilizzo di prodotti d’eccellenza e Presidi Slow Food, che vanno ad arricchire pizze e piatti classici preparati con maestria per far capire l’importanza di tutelare piccole realtà capaci di creare prodotti unici.

Chi è Luca Tudda 

Luca Tudda classe 1991. Da grande dopo il liceo classico pensava di fare l’avvocato, poi scoprì per caso durante una stagione estiva a fine scuola il mondo dell’arte bianca e ne rimase affascinato. Decise subito che quella sarebbe stata la sua strada, forte anche di una grande passione per la cucina che immaginava mai sarebbe diventato il suo lavoro. Prima tappa è l’Associazione Verace Pizza Napoletana, dove decide di formarsi, per poi passare alla pratica per due anni presso la pizzeria stagionale affiliata AVPN “Reginella” dove mangiava la pizza da bambino. Nel 2014 decide di buttarsi nella sua personale avventura con l’A’mmasciata, con l’intento dichiarato di essere una pizzeria napoletana aperta tutto l’anno e meno di un anno dopo, ottiene l’affiliazione dell’AVPN, per poi essere riconosciuto come Brand Ambassador per la Calabria (costa tirrenica). Nel 2019 partecipa alle olimpiadi dell’AVPN classificandosi al 7imo posto. 

La sua scelta nel mondo pizza è fare sempre ciò in cui crede. Nessuna rivisitazione, ma valorizzazione assoluta della tradizione della pizza napoletana, sposando il disciplinare STG. Un percorso lungo e non sempre facile, ma che lo ha reso riconoscibile per il suo stile e la sua scelta. Dopo 10 anni di A’mmasciata si dice orgoglioso delle scelte fatte e soprattutto di non essersi piegato alle mode o alle tendenze. 

Tra gli studi fatti Luca ha seguito numerosi corsi per il senza glutine per poi decidere di fondare la start upAmonoglù per la produzione di basi pizze gluten free pensate per pizzeria e ristorazione, un’idea nata e sviluppata per ampliare sempre più l’offerta per chi soffre di celiachia dando loro la possibilità di mangiare una buona pizza. 

A’mmasciata – 10 anni di pizza napoletana in Calabria 

A’mmasciata Pizzeria Napoletana Autentica è, come recita lo stesso nome, una pizzeria napoletana, a San Marco Argentano in provincia di Cosenza, che vanta una grande esperienza per quanto riguarda la pizza Napoletana. È stata una tra le prime pizzerie napoletane in Calabria, sicuramente la prima aperta lontano dal litorale e pensata per i calabresi e non per i turisti campani che affollano la regione in estate. La filosofia dell’A’mmasciata è chiara fin dall’inizio: portare la pizza napoletana secondo disciplinare in Calabria, con una connotazione personale e di territorio per i topping. Luca Tudda, il pizzaiolo resident e ideatore di questo progetto, che oggi compie i suoi primi 10 anni, è rimasto fedele alla pizza verace napoletana e alla sua terra, portando come topping una selezione di materie prime di eccellenza. Visione personale e ricercata anche per il beverage e la selezione di birre artigianali, che a breve si amplierà con una carta dei vini e una carta dei gin. La pizzeria propone oltre all’autentica Pizza Napoletana anche tanti altri prodotti della tradizione campana, tra cui gli antipasti e alcuni dolci. A disposizione anche menù in versione senza glutine. 

Il Calendario completo 

Come anticipato saranno degli eventi mensili che avranno come ospiti gli altri brand ambassador regionali di AVPN. Qui di seguito le date e gli ospiti certi fino a settembre, le date autunnali sono ancora work in progress e potrebbero subire delle variazioni. 

●      15 luglio 2024 – Pizza Fritti e Bollicine feat. Fratelli Coppola Ambassador Lombardia AVPN 

●      5 agosto 2024 – Il Gelato sulla pizza feat. Alberto Vitaro de La Cremeria 

●      16 settembre 2024 – Pizza, cucina e Grape Ale feat. Corrado Scagliano di Enosteria Lipen Ambasciatore del Gusto e Ambassador Milano, Monza, Brianza AVPN

●      14 ottobre 2024 – Calabria e Basilicata, il Pollino su una pizza 

●      18 novembre 2024 – Pizza Napoletana e cucina calabrese feat. Enzo Barbieri di Ristorante Hotel Barbieri

●      Domenica 1 dicembre 2024 – Grande Festa 10 anni di A’mmasciata con AVPN al completo