Home Calabria Felici & Conflenti: ultime due giornate di musica ed eventi alla scoperta...

Felici & Conflenti: ultime due giornate di musica ed eventi alla scoperta del patrimonio culturale immateriale del Meridione

208
0

CONFLENTI :: 28/07/2023 :: Ultime due giornate di musica, danze tradizionali, laboratori e serate di festa per la IX edizione di Felici & Conflenti, la festa di comunità più grande della Calabria che dal 25 luglio sta animando il piccolo borgo dell’entroterra calabrese con un ricco calendario di eventi ideato per valorizzare il patrimonio culturale immateriale del Meridione.

Un progetto che si pone l’obiettivo di tramandare alle nuove generazioni la cultura coreutica e musicale dell’area del Reventino-Savuto, lavorando al contempo sul valore della comunità per dar vita al ripopolamento delle aree interne della Calabria attraverso la promozione delle sue grandi eredità orali e contrastare la pratica dell’oblio.

«In queste prime tre giornate il nostro borgo si è ripopolato accogliendo suonatori, ricercatori e appassionati provenienti non solo da tutta Italia ma anche dal resto d’Europa – ha commentato il presidente dell’Associazione Felici & Conflenti Giuseppe Gallo –. È sempre molto emozionante ritrovarsi, rivedere i vecchi amici del festival e accogliere i nuovi arrivati, che si sentono subito coinvolti dall’aria di comunità che si respira per le nostre strade».

Felici & Conflenti è parte del progetto “Conflenti – Borgo degli antichi mestieri e dei nuovi saperi: laboratori creativi e iniziative culturali” finanziato dalla Regione Calabria in cofinanziamento con il Comune di Conflenti.

Il programma delle ultime due giornate di Felici & Conflenti XI

Venerdì 28 luglio, dalle ore 10:30 proseguono gli appuntamenti con i laboratori di danza tradizionale del Reventino con Andrea Bressi; canto tradizionale con Giuseppe Gallo; zampogna della Presila con Giuseppe Muraca e Christian Ferlaino; organetto diatonico con Francesco Mancuso; introduzione alla lira con Francesco Denaro; introduzione alla musica modale con Peppe Frana.

Da non perdere anche il laboratorio di canto alla rossanese e il seminario “Introduzione alla chitarra battente” – alle 15:00 in località Ardano – a cura di Vincenzo La Vena, uno dei massimi studiosi della musica calabrese che da anni incentra le sue ricerche proprio sulla chitarra battente.

A partire dalle 18:00 tornano a sfilare per le vie di Conflenti anche la Fanfarra di Sorianello e i Giganti di Felice Napoleone da Porto Salvo, mentre alle 20:30 a Piazza Pontano appuntamento con i Totarella, un gruppo di ricercatori e suonatori tradizionali calabro-lucani che condurranno gli spettatori alla scoperta dell’immenso patrimonio culturale della Calabria e della Basilicata. Alle 21:00, la festa proseguirà con la cena e le esibizioni dei suonatori tradizionali.

Sabato 29 luglio, alle 12:30 in località Ardano, torna uno degli appuntamenti più amati dal pubblico di Felici & Conflenti: il laboratorio di cucina sociale del Reventino, occasione unica per imparare le ricette tradizionali locali.

Alle 15:00, sempre in località Ardano, arriva Nicola Scaldaferri, docente dell’Università degli Studi di Milano tra i massimi esperti di musica tradizionale, che presenterà un seminario dal titolo “Le zampogne del Pollino” insieme al giovane costruttore di zampogne a chiave Vincenzo di Sanzo, nel pieno spirito del tramandamento. Alle 17:30 sarà la volta del Laboratorio d’Insieme, un momento di condivisione con il quale si concluderanno i laboratori di Felici & Conflenti 2023.

Grande festa in Piazza Visora per la serata conclusiva: alle 19:00 appuntamento all’insegna della socialità, del divertimento e dell’approfondimento culturale con l’aperitivo agricolo a cura di Kalura, che sta arricchendo le giornate di festival con allestimenti e installazioni. Da Cataforio arriva invece il concerto della Skunchiuruti Band, a cui seguiranno i suonatori tradizionali e il ballo del ciuccio.