Home Campania Doppio riconoscimento a De Vivo conferito dal comitato Leone d’Oro di Venezia

Doppio riconoscimento a De Vivo conferito dal comitato Leone d’Oro di Venezia

79
0

POMPEI :: 21/12/2022 :: Al Gran Premio Internazionale di Venezia, il 17 dicembre, il Comitato Leone d’Oro di Venezia ha conferito il Riconoscimento Speciale per i Meriti Professionali come Miglior Azienda 2022 alla pasticceria De Vivo “per la qualità professionale sul territorio apprezzata anche all’estero”, e il Riconoscimento Speciale per i Meriti Professionali all’imprenditore Marco De Vivo, il titolare l’azienda di Pompei (Napoli) che dal 1955 si distingue per l’eccellenza dei prodotti e il forte legame con il territorio campano.

“È un grande onore ricevere questo doppio riconoscimento, che ci gratifica tantissimo e ci trasmette ancora più entusiasmo nel fare il nostro lavoro”, ha dichiarato Marco De Vivo durante la cerimonia di premiazione, che ha avuto luogo il 17 dicembre a Venezia nel palazzo della Regione Veneto.

“Dedico il premio ai miei genitori, che hanno dato vita all’attività, che all’origine era un panificio, a partire dal quale l’azienda è nata e poi cresciuta negli anni. La nostra filosofia, ora come allora, si basa su qualità, dedizione al lavoro e valorizzazione del territorio – ha proseguito -. Inoltre dedico il premio anche alla mia famiglia e ai miei collaboratori che sono la vera forza del brand De Vivo. Ringrazio per la nomination Pasquale Auricchio, consigliere del Comitato di Presidenza del Premio, e il Comitato stesso per la votazione a mio favore”.

“Non posso che confermare le parole di Marco – ha aggiunto lo stesso Auricchio -. I De Vivo sono conosciuti sul territorio fin dai tempi dei miei nonni, e ritenevo che potessero essere degni di questa nomination. Tanti auguri di cuore!”.

I riconoscimenti sono stati consegnati per mano di Sileno Candelaresi, Presidente del Comitato di Presidenza del Gran Premio Internazionale di Venezia, nonché Presidente del Leone d’Oro.

La motivazione dell’attribuzione è “per la qualità professionale sul territorio, apprezzata anche all’estero”, e rappresenta un’ulteriore dimostrazione dell’eccellenza della Pasticceria De Vivo, che da sempre persegue la ricerca della qualità degli ingredienti e la regola fondamentale dell’utilizzo del lievito madre, impiegato fin dalla fondazione del panificio.

Sessant’anni e due generazioni dopo, la stessa regola, che è al cuore dei rinomati lievitati De Vivo, vincitori di molteplici premi, non ultimo premiato per il miglior panettone classico artigianale 2022 da Gambero Rosso, vive ancora nella storica pasticceria di Pompei, che oggi conta 70 dipendenti ed è guidata da Marco insieme alla moglie Ester e alla figlia Simona.

Il Gran Premio Internazionale di Venezia, istituito dall’associazione Leone d’Oro, è una prestigiosa manifestazione a livello mondiale che ogni anno, dal 1947, premia non solo le arti in genere, ma anche l’imprenditoria che ha contribuito alla crescita del nostro Paese, nonché i personaggi illustri che si sono distinti nel corso dell’anno.

La kermesse è nota al pubblico per il Leone d’Oro che viene assegnato nell’ambito della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. Dal 2008 è stato istituito il Leone d’Oro per l’Imprenditoria per mettere in luce le migliori storie d’imprenditoria italiana e premiare imprenditori o personaggi che si sono contraddistinti in vari campi, nonché le migliori aziende del panorama italiano.

Articolo precedenteNasce “Mestre Book Fest” il primo grande evento dedicato al libro e alla letteratura
Articolo successivoCosta Crociere di nuovo protagonista al Festival di Sanremo