Home Calabria Conpait ha siglato importanti accordi con due associazioni calabresi: Apar e Apga

Conpait ha siglato importanti accordi con due associazioni calabresi: Apar e Apga

181
0

REGGIO CALABRIA :: 20/07/2022 :: Conpait, la Confederazione dei pasticceri italiani, cresce ulteriormente. Nelle settimane scorse sono stati firmati ufficialmente nuovi accordi con due associazioni calabresi. Nello specifico si tratta dell’Apar, l’Associazione Pasticceri Artigiani Reggini, nata per promuovere e valorizzare l’arte pasticcera della provincia e l’Apga l’associazione Pasticceri Gelatieri Artigiani. Il presidente Apar Antonio Fragomeni e quello Apga Salvatore Ravese hanno instaurato, in tempi diversi ma con obiettivi comuni, una proficua partnership con Conpait per veicolare, ulteriormente, il grande lavoro portato avanti in questi anni dai maestri pasticceri. “Pur continuando a conservare la propria autonomia patrimoniale e giuridica”, le due associazioni hanno condiviso le opportunità di crescita professionale.

“Nato come un progetto avviato da un piccolo gruppo di pasticceri, oggi l’Apar, Associazione Provinciale Pasticceri Artigiani Reggini, conta più di cinquanta pasticcerie da tutta la provincia, che hanno deciso di mettersi in rete per convogliare verso un unico ed importante obiettivo: promuovere l’arte dolciaria artigiana sul territorio provinciale. Un’associazione creata insieme e per i consumatori, che opera per garantire utili informazioni sulla qualità dei prodotti di pasticceria artigianale preparati con materie prime di elevato valore qualitativo e nutrizionale”, ha avuto modo di ribadire Antonio Fragomeni. Dello stesso identico avviso anche Salvatore Ravese che si è detto più che convinto dell’unione di forze ed obiettivi.

Soddisfatto ovviamente il presidente Conpait Calabria, Rocco Scutellà, che ha accolto con estremo piacere le due new entry. “Soltanto facendo squadra si può vincere la partita della qualità e della formazione continua nel mondo della pasticceria”, ha rimarcato a margine dell’accordo. Mentre ha espresso pieno apprezzamento il presidente nazionale Conpait, Angelo Musolino, che ha ringraziato per la scelta compiuta. “La nostra categoria ha bisogno costante di confronto e di partecipazione. Per questi motivi non possiamo che essere felici della scelta e dei passi in avanti che tutte le associazioni di settore percorrono in tal senso. Un benvenuto cordiale, nella nostra famiglia, a tutti i membri Apar ed Apga”.

Articolo precedenteVino: export primi 4 mesi +12,6% ma da aprile cambia trend
Articolo successivoUniversità della Calabria e Ame Academy: insieme per rafforzare le competenze aziendali di chi opera nei centri estetici