Home Cultura Arte Oltre le Nuvole: un ponte di speranza tra Russia e Ucraina

Arte Oltre le Nuvole: un ponte di speranza tra Russia e Ucraina

277
0

ROMA :: 24/10/2023 :: “Beyond The Clouds” è attualmente in corso come un evento straordinario che rappresenta una visione alternativa in risposta agli orrori della guerra tra Russia e Ucraina. Durante l’intera durata di questo evento, due popoli feriti sono invitati a collaborare artisticamente, trasformando questo spazio in un luogo aperto per la riflessione e la collaborazione. Due artisti, uno ucraino di nome Aljoscha e un russo di nome Ilya Fedotov-Fedorov, stanno lavorando insieme per creare un’opera d’arte condivisa che dimostra la potenza dell’arte nel fungere da ponte oltre il presente, oltre la sofferenza e oltre la tempesta. Questa collaborazione unica tra artisti rappresenta la speranza e la possibilità di superare le divisioni in un momento così critico.

In un periodo segnato dalla guerra, la realizzazione di un’opera d’arte congiunta da parte di due artisti provenienti da nazioni in conflitto sembra essere una sfida impossibile. Tuttavia, Aljoscha e Ilya Fedotov-Fedorov, entrambi artisti visionari di fama internazionale, hanno risposto con un deciso “sì”. “Beyond The Clouds” è un evento organizzato da Artshares, un’innovativa start-up nel campo dell’Art-Fintech, durante l’ottava edizione di Rome Art Week. Questo evento testimonia la capacità dell’arte di comunicare un messaggio universale di pace in un momento in cui il conflitto russo-ucraino continua a perdurare.

Questa grande opera d’arte, che sarà esposta a Villa Altieri nel cuore dell’Esquilino dal 23 al 28 ottobre, rappresenta un simbolo di speranza e di possibilità di dialogo tra i popoli. “Beyond The Clouds” dimostra che la potenza espressiva dell’arte può resistere agli orrori della guerra, offrendo un’opportunità di comprensione e di riconciliazione. L’opera stessa incarna una visione di pace che supera le barriere, come un messaggio che va al di là delle nuvole e si radica nella libertà del pensiero.

Questo evento è stato reso possibile grazie agli sforzi congiunti dei curatori, tra cui il Prof. Ghislain Mayaud, Luca Perna, Federica Schneck e Salvatore Siracusa, CEO di Artshares. Questa start-up innovativa si impegna nella promozione degli artisti emergenti e nella realizzazione di progetti unici che uniscono il mondo fisico e digitale, compreso lo sviluppo di Art Stock Exchange, la Borsa Internazionale dell’Arte.

Aljoscha e Ilya Fedotov-Fedorov, i due artisti coinvolti in “Beyond The Clouds”, offrono una prospettiva unica attraverso le loro opere d’arte. Aljoscha, originario dell’Ucraina, crea sculture e installazioni basate su principi come il bioismo, il biofuturismo e l’abolizionismo bioetico. Ilya Fedotov-Fedorov, nato a Mosca e attualmente residente a New York, è un artista multidisciplinare che trae ispirazione da temi come l’ecologia umana, il gender e la metamorfosi.

“Beyond The Clouds” rappresenta un’opportunità straordinaria di esplorare l’arte come un linguaggio universale che può superare le divisioni e promuovere la comprensione tra le persone. L’opera degli artisti sarà in mostra presso Villa Altieri, offrendo al pubblico l’opportunità di immergersi in questa visione di speranza e di pace.