Home Cultura Ad Assisi le olive per la pace dell’artista Giuseppe Carta

Ad Assisi le olive per la pace dell’artista Giuseppe Carta

251
0
Giuseppe Carta - Foto: Luigi Salsini

ASSISI :: 18/04/2023 :: Sono un invito alla pace e un omaggio ai valori francescani le 140 olive di bronzo dell’artista sardo Giuseppe Carta installate ad Assisi (Perugia) sul prato davanti alla basilica papale di San Francesco. “Germinazione della pace” è il titolo dell’opera collocata in uno dei luoghi simbolo della città umbra, in collaborazione col Comune e il Sacro Convento, e in esposizione fino a fine maggio e accogliendo anche la “Marcia per la pace Perugia-Assisi”. “Era un sogno che inseguivo da anni”, dice l’artista. “Mi dicevano che era impossibile. Padre Marco Moroni (custode del Sacro Convento, ndr) ha detto, invece, che avrei potuto realizzarla su questo prato e questo mi ha riempito il cuore di gioia”. Le 140 olive in bronzo sono disposte con un ramo d’ulivo. “San Francesco compose il Cantico delle Creature alla fine della sua vita”, ricorda padre Moroni. “Se lo immaginiamo mentre intonava questo cantico in mezzo alle campagne di Assisi, ci viene da pensare che ricordasse il ramoscello d’ulivo, che rappresenta la benedizione di Dio per l’umanità. Certamente ricordava anche il canto del salmo in cui l’autore si considera come un ulivo verdeggiante e i rami di ulivo e le palme che il popolo agitava per l’entrata di Gesù a Gerusalemme”. “Davanti alla tomba di Francesco”, aggiunge il custode del Sacro Convento, “arde una lampada alimentata con olio che ci ricorda che ogni germinazione della pace passa attraverso una spremitura cui tante volte ognuno di noi è sottoposto nella vita, come anche spesso, come in questo periodo, lo sono i popoli della terra”.