Home Calabria A Praia a Mare gli appuntamenti di “Praia Straordinaria”

A Praia a Mare gli appuntamenti di “Praia Straordinaria”

67
0

PRAIA A MARE :: 30/11/2022 :: Praia a Mare è straordinaria sempre, Natale compreso. Un claim allegro e vivace per introdurre Praia Straordinaria 2022, manifestazione organizzata dall’amministrazione comunale di Praia a Mare e in programma da mercoledì 7 a sabato 10 dicembre 2022.

Unire momenti di intrattenimento con attività culturali, di coinvolgimento della popolazione nell’amministrazione della cosa pubblica e di marketing territoriale a Praia a Mare. Questo lo scopo dell’iniziativa che vanta numerosi appuntamenti per ogni giorno di programmazione.

E nomi di spicco e forte richiamo di pubblico: da Nino Frassica a Beppe Convertini, da Pippo Pelo a Giovanni Cacioppo e Nello Iorio.

Alla manifestazione sono inoltre associati incontri partecipativi, spazi espositivi, momenti di sport a tema ambientale e un omonimo premio per personalità che contribuiscono a rendere Praia Straordinaria.

Maggiori dettagli sull’intero tabellone degli appuntamenti saranno resi pubblici nel corso della conferenza stampa di lancio programmata per venerdì 2 dicembre 2022, alle 10 nella sala consiliare del Palazzo di Città, con il sindaco di Praia a Mare, Antonino De Lorenzo, e il direttore artistico di Praia Straordinaria, Christian Merli.

“Forse non si era mai visto un periodo natalizio così ricco di eventi, almeno io non ne ho memoria – ha commentato il primo cittadino –. Questo non è un vanto, ma semplicemente l’esecuzione di quanto programmato per la nostra cittadina. Mentre mandiamo avanti tutto il resto – ha aggiunto De Lorenzo –, prestiamo la necessaria attenzione al concetto ‘Praia città di eventi’, puntando a incrementare l’afflusso di visitatori in tutti i periodi dell’anno possibili”.

L’evento Praia Straordinaria è finanziato dal Piano di Azione Coesione con il contributo della Regione Calabria e sotto l’egida di Calabria Straordinaria, progetto-quadro di comunicazione strategica e riposizionamento nazionale e internazionale dell’immagine complessiva della regione.

Articolo precedenteA Crotone il festival “T.R.A.C.C.E – Approdi e ripartenze nel Mediterraneo”
Articolo successivoDal 18 al 20 aprile torna a Parma il Campionato Mondiale della Pizza, iscrizioni aperte dal 1° dicembre