Home Gusto 2023 da record per Leone 1857: l’azienda torinese chiude l’anno con un...

2023 da record per Leone 1857: l’azienda torinese chiude l’anno con un fatturato pari a 12 milioni di euro

109
0

COLLEGNO :: 25/01/2024 :: Con un fatturato record di 12 milioni di euro, una crescita a doppia cifra (+10% vs 2022) e la riconferma del certificato NielsenIQ per le più alte vendite al dettaglio a valore sul mercato italiano nel segmento delle pastiglie, Leone 1857 inizia il nuovo anno sull’onda del successo di un 2023 molto positivo.

Gli ottimi risultati, ottenuti grazie a una strategia aziendale attenta alle esigenze del mercato e dei consumatori, dimostrano la costante attenzione del Brand alla qualità e all’innovazione. I numeri aziendali parlano chiaro e vedono al vertice delle vendite le iconiche pastiglie, che da sole rappresentano il 35% dei ricavi totali.

Tutte le regioni italiane hanno visto una crescita a doppia cifra, sia nel segmento delle caramelle che in quello del cioccolato. Risultati significativi anche all’estero grazie alle pastiglie, considerate un’eccellenza del Made in Italy nei principali Paesi Europei, Messico, Giappone, e Stati Uniti, dove il Brand ha raddoppiato la sua penetrazione.

A generare i maggiori guadagni è stato il consumo “Away From Home”, con acquisti in negozi specializzati, pasticcerie e caffetterie, oltre che nei Department store. La crescita costante delle vendite nel corso dell’anno, con picchi significativi durante le festività, conferma quanto il grande pubblico scelga sempre più i prodotti Leone 1857 per regalare e regalarsi momenti di gustosa felicità.

Il successo è stato ulteriormente supportato da attività di marketing volte a consolidare il legame tra il brand e i consumatori. In autunno Leone 1857 ha presentato la sua nuova immagine che, attingendo da oltre 166 anni di heritage, è stata resa più contemporanea grazie alla collaborazione con l’agenzia internazionale Design Bridge and Partners. Questo rilancio a 360° ha coinvolto soprattutto il packaging, introducendo l’innovativa confezione richiudibile delle pastiglie e accentuando la bellezza estetica che contraddistingue il brand anche nelle altre categorie di prodotto.

“Il 2023” – afferma Massimo Pozzetti, CEO di Leone 1857 – è stato per noi un anno significativo. Spinti dal rebranding e da una strategia commerciale ben definita, abbiamo affermato la nostra posizione leader nel Confectionery super premium. L’Azienda sta vivendo un periodo di crescita ed espansione straordinario, guidato dalle iconiche pastiglie, sia sul territorio italiano che nel resto del mondo. Nel 2024 continueremo a sviluppare nuovi prodotti e investire nei canali di comunicazione sia tradizionali che più innovativi per raggiungere un pubblico sempre più vasto”.

Con l’obiettivo di regalare sempre più momenti di spensierata felicità, nel 2024 l’azienda apre la Fabbrica al pubblico. A partire da metà febbraio lo stabilimento sarà aperto su prenotazione con tour organizzati alla scoperta delle dolcezze Leone: dalle materie prime al prodotto confezionato. Un’experience unica nel suo genere che si concretizzerà in un vero e proprio viaggio sensoriale tra i gusti, i profumi e i colori di pastiglie, gelatine, gommose, praline e cioccolato, per assaporare e toccare con mano la passione e la maestria che si cela dietro ogni prodotto.

Tra le novità da non perdere anche il nuovo look dello shop aziendale, ora situato al civico 46 di via Italia a Collegno (TO), che offre l’opportunità di degustare tutti i prodotti Leone e acquistare regali speciali per ogni occasione.