Home Calabria Tutto pronto a Cerisano per il Wine Festival

Tutto pronto a Cerisano per il Wine Festival

87
0

CERISANO :: 07/07/2022 :: Il motto è semplice quanto diretto: “Si beve, si mangia, si ascolta”. A Cerisano, venerdì dalle 19.00 in poi, tutto pronto per il Wine festival. Il centro storico del bellissimo borgo delle Serre cosentine si animerà di musica e calici. E di approfondimenti, come il dibattito sul Concours Mondial de Bruxelles terminato da qualche settimana. “Abbiamo voluto invitare i protagonisti di uno degli eventi più popolari della Calabria negli ultimi anni”, anticipa il sindaco Lucio Di Gioia. Con lui infatti siederanno l’assessore regionale Gianluca Gallo, il presidente di Confindustria Fortunato Amarelli, il presidente del Gal Sts Luigi Provenzano, il presidente dell’Enoteca regionale Gennaro Convertini, il presidente del Movimento turismo Vino Pierluigi Aceti ed il presidente di Ferrocinto Luigi Nola. si analizzeranno dati e si parlerà delle “ricadute” positive intorno al mondo del vino.

Spazio poi alle degustazioni, ai calici ed alla buona musica. Dalle 21.30 “Avulive live band” in piazza Zupi; mentre nella piazzetta Chiocciola il “Giuseppe Santelli Trio” feat Ida Scarlato. “Quest’anno saranno coinvolte maggiormente le aziende del territorio”, afferma Di Gioia. Stand enogastronomici e divertimento. I vini calabresi stanno facendo molta strada, raccogliendo finalmente risultati oltremodo attesi: Cerisano “ancora una volta si presenta come borgo d’eccellenza”, sospira il primo cittadino. “La nostra stagione estiva continua senza soste”, spiega Di Gioia. “Insieme a tutta la squadra di governo, alla Pro Loco ed ai tantissimi amici volontari siamo pronti, per la prossima settimana, ad accogliere anche i birrifici artigianali calabresi per un’altra serata ancora di festa”, l’annuncio. Ed ora tutti al Wine Festival di Cerisano

Articolo precedenteVecchio Amaro del Capo vince ancora la competizione internazionale Grand gold medal allo “Spirits selection” by Concours mondial de Bruxelles
Articolo successivoGiornata Internazionale del Mediterraneo: i sindaci della Costa del Cilento e Future Food Institute lanciano proposta di un’area marina sperimentale