Home Calabria Radici del Sud: Cantine Benvenuto conquista la stampa internazionale

Radici del Sud: Cantine Benvenuto conquista la stampa internazionale

63
0

SANNICANDRO DI BARI :: 13/06/2022 :: Cantine Benevenuto aveva già conquistato il New York Times con il suo Zibibbo in purezza e oggi conquista la giuria internazionale della XVII edizione di Radici del Sud aggiudicandosi il primo premio per la categoria “Rosati da vitigno autoctono del Sud Italia” con il Celeste 2021, un vino rosa cerasuolo, luminoso alla vista in grado di esprimere profumi di ribes e fragola uniti a raffinate sensazioni floreali e iodate.

Dai vitigni sul mare, sulle terrazze della Costa degli Dei, arriva un altro prezioso riconoscimento per Cantine Benvenuto che all’evento enoico di Sannicandro di Bari, punto focale di incontro a Sud per giornalisti italiani ed internazionali e di buyers, posiziona la Calabria tra le eccellenze del Mediterraneo.

«Dopo la medaglia d’argento per “Mare” dal Concours Mondial de Bruxelles arriva un altro gratificante riconoscimento per il nostro “Celeste 2021” – commenta Giovanni Celeste Benvenuto di Cantine Benvenuto –, segno tangibile non solo per la crescita della nostra azienda ma della Calabria dei vini tutta. Puntare sullo sviluppo enoturistico della nostra regione è un mio sogno da sempre. Siamo nell’antica Enotria e finalmente oggi il settore vitivinicolo è pronto a ridare lustro a ciò che siamo stati, sempre con lo sguardo rivolto al futuro e all’innovazione».

L’evento ha visto in due giorni di lavoro quattro giurie, composte interamente da giornalisti e italiani ed internazionali, che hanno degustato più di 350 vini di oltre 135 aziende provenienti da Sardegna, Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Calabria, Campania e Sicilia.

Articolo precedenteI vini vincitori della XVII edizione di Radici del Sud
Articolo successivoPanettone al cioccolato: in 18 volano in finale